Rassegna stampa

 

06/01/2007

IL CITTADINO DI MONZA E BRIANZA

ISTITUTI CLINICI ZUCCHI: INTESA CON LANZETTA, DA VENERDI SI OPERA


Gli Istituti Clinici Zucchi “adottano” Marco Lanzetta. A partire da settimana prossima il noto microchirurgo italiano, il primo e unico a realizzare in Italia trapianti di mano, lavorerà ufficialmente anche nel centro ospedaliero privato legato al gruppo San Donato.

Obiettivo: continuare ad offrire le prestazioni di Lanzetta anche attraverso il sistema sanitario nazionale.

La notizia arriva a pochi mesi di distanza dal divorzio consumato tra il chirurgo e la sanità pubblica monzese, o meglio con l’Università Milano-Bicocca, con la quale operava all’interno del San Gerardo. Divergenze mai sanate che hanno portato Marco Lanzetta –che proprio al Nuovo ha realizzato i tre trapianti di arto in Italia- ad andarsene.

Oggi il ritorno, ma attraverso gli Istituti Clinici Zucchi. Il contatto con la Direzione della struttura è arrivato attraverso conoscenze comuni. “Lanzetta ha manifestato il desiderio di poter continuare a lavorare sul territorio anche nel sistema sanitario nazionale, e non solo nel suo centro privato al Carrobiolo –ha detto Massimo Castoldi, direttore sanitario degli Istituti-. Noi, nei limiti delle nostre possibilità di budget, ci siamo resi disponibili. La nostra volontà è quella di continuare a offrire al territorio un servizio che altrimenti sarebbe stato confinato alla sfera privata. E di certo siamo contenti di poter contare su un nome prestigioso”. Senza perdere tempo, peraltro: Marco Lanzetta inizierà l’attività operatoria già a partire da settimana prossima. La prima seduta chirurgica è stata fissata per venerdì 12 gennaio. Poi, a seguire, ogni quindici giorni. “In un anno –ha detto Lanzetta- potremmo arrivare anche a fare 300 interventi”.

DOVE SIAMO

Telefono: +39 039 324 306
E-Mail: fisioterapia@iicm.it
Indirizzo: Vicolo Scuole 5 - Monza - IT