Rassegna stampa

 

26/06/2007

IL GIORNALE DI MONZA

LE TAPPE DI UNA CARRIERA STRAORDINARIA. IL MICROCHIRURGO CHE IL MONDO CI INVIDIA


Un carisma eccezionale, un talento medico che tutto il mondo ci invidia, una straordinaria capacità di lavoro, un'ansia vitale di perfezione.

Marco Lanzetta, 44 anni, sposato, tre figli, non sopporta la mediocrità e le vie di mezzo, ama il suo lavoro e i suoi pazienti e, appena può, raggiunge la sua famiglia. Proprio in famiglia il celebre chirurgo ricarica le batterie e trascorre interamente il suo poco tempo libero, un curriculum di Lanzetta è da primato: è Direttore dell'Istituto Italiano di Chirurgia della Mano di Monza e Professore Universitario alla University of Canberra, Australia. Dal 1996 al 2005 è stato Direttore della Microsearch Foundation di Sydney, Australia. Nel 1998 ha effettuato a Lione per la prima volta al mondo un trapianto di mano da cadavere. Nel 2000 ha effettuato il primo trapianto al mondo di entrambe le mani e nello stesso anno il primo trapianto di mano in Italia.

DOVE SIAMO

Telefono: +39 039 324 306
E-Mail: fisioterapia@iicm.it
Indirizzo: Vicolo Scuole 5 - Monza - IT